Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 14 marzo 2013

Pensieri antireligiosi: generalizzare con falsità, perché ?!

Inizio il post con un commento di un utente su Facebook, relativo all' elezione del nuovo pontefice

"Impagabile sentire il TG1, sulla prima rete televisiva pubblica nazionale, aprire con quella faccia da c*******e che ti dice con un sorriso a 128 denti:
"Il mondo ha un nuovo papa!". Quando su 7 miliardi di persone che popolano il mondo,
6 miliardi NON sono cattoliche
, per non contare tutti quelli registrati come cattolici ma che, come il sottoscritto, hanno intenzione di avviare la pratica di sbattezzo, perché la Chiesa di m***a non parli più a nome loro.

Ma perché non esordire con: "La nostra galassia ha finalmente un nuovo pontefice!"? Dopotutto non possiamo escludere nella Via Lattea l'esistenza di altre forme di vita interessate alla notizia e/o passibili di conversione al cattolicesimo.
Perché le notizie vere non sono, ad esempio, il fatto che è sempre più difficile per la gente comune arrivare a fine mese e dare da mangiare alla famiglia, che la recessione continua invece di lasciare il posto alla ripresa... no, la notizia è che un branco di ipocriti vestiti d'oro che dice di voler diffondere un messaggio di carità e amore ha un nuovo capoccia! Vai, festa!"

E intanto ieri hanno protestato intorno a San Pietro ( non gli è stato permesso di entrare in Vaticano perché non erano lì per il Papa ma per manifestare su dei licenziamenti in atto ) un centinaio di lavoratori che si tengono per mano con le pettorine bianche, fradici di pioggia, sotto l'occhio incuriosito di pellegrini e cameraman.
Sono i dipendenti dell'Idi e del San Carlo. Sperano di evitare il licenziamento di 405 tra medici, infermieri e amministrativi confermato due giorni fa dalla nuova gestione commissariale della Congregazione dei figli dell'Immacolata Concezione. Per protesta contro la misura, giudicata indispensabile per accedere al concordato fallimentare da Giuseppe Profiti, vicario del nuovo
commissario di nomina vaticana cardinal Giuseppe Versaldi, i lavoratori si sono poi schierati
in una lunga fila a favore delle televisioni di tutto il mondo ( leggi la news da Il Messaggero ).

E intanto Gianni Allemagno invia la richiesta al Governo per la restituzione dei soldi spesi per organizzare l' elezione del nuovo pontefice: 4,5 milioni di euro, che saranno detratti direttamente dalle tasche degli italiani ( qui la news da Il Messaggero ).
Religiosi, musulmani, induisti, busshisti o atei che siano.
E questo, è giusto? Suppongo proprio di no....

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie