Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 27 dicembre 2012

Canone Rai: hai un abbonamento pay Tv e non paghi il Canone Tv? Lo Stato potrà "beccarti" grazie alla banca dati.E intanto la tassa sale a 113,50 euro ricordando di pagarlo con uno spot della Rai ignobile

La buona nuova è che il Canone Rai sale di 1,50 euro, giusto per accodarsi a tutti gli aumenti del nuovo anno. E non è tutto.
Il direttore generale Luigi Gubitosi ha confermato come l' anno prossimo ci sarà un incremento di introiti grazie all' aumento dei controlli sugli evasori della tassa statale più discussa degli ultimi decenni.



HAI SKY ? PREMIUM?
E NON PAGHI IL CANONE ? BECCATO!

Era accaduto quando vi era Berlusconi al governo.
Più di un anno fa, ed andando a ritroso nel tempo,
l' ex premier era a governo e quindi gestiva sia la Tv pubblica e sia quella privata ( la sua ). Molti clienti di Mediaset Premium che però non pagavano il Canone Rai si videro arrivare a casa delle lettere che intimavano di pagare la tassa suddetta, dacché non risultava il loro nominativo negli elenchi dei paganti ( vedi articolo Non paghi il Canone Tv ? Il governo oggi può scoprire la tua evasione a tua insaputa.Ecco come ).
Berlusconi poteva controllare i dati di un cliente dei suoi abbonamenti Mediaset, e verificare se al suddetto indirizzo fisico risultasse anche un numero di abbonamento Rai.
Se non risultava, ecco beccato l' evasore!

Ora il nuovo direttore generale Rai ha intenzione di chiedere i dati degli utenti a Sky, in modo da beccare altri evasori del canone Tv. Ricordiamo che tutto ciò è lecito, dacché
quando si sottoscrive un contratto, si accetta inderogabilmente il passaggio di dati personali a terzi. Così come accade quando si aprono conti correnti in banca o alla posta. Accettare il contratto comporta di conseguenza accettare che i dati vengano ceduti a terzi. Se vedi Sky ma non paghi il canone, probabilmente riceverai nel prossimo anno qualche lettera della Rai.

L' IGNOBILE SPOT DELLA RAI
Ma poi vi è un fatto alquanto increscioso: il nuovo spot della Rai che ricorda di pagare il Canone. Per chi non lo avesse visto, la pubblicità mostra varie famiglie che usano i loro vecchi televisori ( quelli a tubo catodico per intenderci ) che non funzionano più, come cuccia per il cane, come acquario, come quadri per la casa e la voce in sottofondo dice "Qualunque sia l' uso che ne fai del televisore, il Canone è una tassa sul suo possesso. E va sempre pagato".

«Lo spot - afferma Vincenzo Donvito, presidente Aduc - oltre ad essere stupido è anche un insulto all’intelligenza media di un qualsivoglia contribuente. Pur se usi la scatola del televisore per farci la casa delle bambole, o l’acquario o il barbecue, devi comunque pagare la tua imposta. Un’imposta sul contenitore, in sostanza».

In realtà, leggendo la legge antichissima degli anni '50, si apprende che la tassa è non per il possesso del televisore, ma per la "ricezione del segnale radio-televisivo".
Non viene pubblicizzato in questa maniera perché altrimenti lo Stato dovrebbe richiedere la tassa anche a chi possiede solo una radio in casa, a chi possiede un' auto con una radio, o anche se gli arriva il segnale all' antenna, ma non possiede nessun televisore.
La stupidità dello spot è lì: pagare solo per possedere un qualcosa, anche se non funziona.
E poi non è del tutto una cosa così strana. L' Imu e il bollo si pagano anche se la casa è crollata o l' auto non cammina più. Lo Stato, quando vuole i tuoi soldi, non guarda i particolari. Suvvia!

4 commenti:

  1. Se sei un abbonato a Mediaset Premium non dovrai pagarlo il canone RAI???

    RispondiElimina
  2. dovrai pagarlo sempre il canone Rai..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Canone Rai si paga (per abitazione) nel caso del possesso di almeno un televisore.

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie