Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 15 novembre 2012

Inventori di malattie: le case farmaceutiche creano nuove malattie per il loro business dei farmaci - VIDEO

C' era una volta, RaiTre, puntata del 05/08/2009.


Il servizio mostra come le grandi case farmaceutiche creino malattie inesistenti
per poter "imbottire" di farmaci il cittadino inconsapevole: dal Prozac al Ritalin,
sino all' atorvastina per curare l' ipercolesterolemia.
Il livello massimo di colesterolo è stato abbassato negli anni per convincere il paziente
che ha una malattia e corre il rischio di subire un infarto. Peccato che la causa degli
infarti non sia collegato al colesterolo, e che un livello di 250 mg/dl non è pericoloso.
Tra i casi più gravi vi è il Prozac, usato negli Usa per curare il disturbo di deficit di attenzione
e iperattività ( ADHD ). La patologia è inventata ad hoc, utile per somministrare il farmaco in questione
e creare un giro di denaro spaventoso. Il farmaco inoltre provoca istinti di omicidio e suicidio:
la Eli Lilly sapeva di questi effetti collaterali, ma ugualmente ha continuato a produrre,
pubblicizzare ( negli Stati Uniti una legge consente di pubblicizzare in Tv e altrove, anche i farmaci
vendibili solo sotto prescrizione medica ) e vendere il farmaco, creando ( come sentiamo anche
dai media ) una scia di suicidi e omicidi nei giovani che, almeno all' apparenza, può apparire
senza causa.
La Eli Lilly è in causa, e molto probabilmente pagherà un risarcimento milionario, ma la cifra
è solo una briciola in confronto a ciò che ha guadagnato e continua a guadagnare con i suoi
farmaci: introiti per miliardi di dollari l' anno.
Il motto delle case farmaceutiche è
"Il paziente sano è solo un malato inconsapevole".


Consiglio di ritagliarvi 50 minuti del vostro tempo e vedere tutto il servizio,
per chi ancora fosse inconsapevole dell' inutilità della stragrande maggioranza dei farmaci.

4 commenti:

  1. che schifo!!
    ormai si fa tutto per i soldi e ci danno solo schifezze!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è così, dai farmaci al cibo,
      dall' inquinamento dell' ambiente stabilito come accordo
      azienda-Governo, sino al maltrattamento di animali.

      Elimina
    2. Ormai siamo al collasso..

      Elimina
    3. Possiamo solo evitare più che si può i farmaci ( quando se ne
      può fare a meno )

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie